Castagnole al rum


Ho preparato questa ricettina
e ora la posto per Carolina,

chiedo che la mia richiesta venga accolta
per partecipare alla sua raccolta.

Che è quella speciale,
si, proprio di "Carnevale"
quella in cui "ogni ricetta vale!"

Le castagnole ho preparato
ma una variante mi ha stregato
con il rum l'ho mascherata
e spero che sarà la ricetta fortunata.

Fortunata come me
che ho trovato un'amica come te!



CASTAGNOLE AL RUM

200 gr di farina 00
200 gr di ricotta
100 gr di zucchero a velo
50 gr di burro
2 cucchiai di rum
100 gr di latte
1/2 bustina di lievito
la scorza di un arancia
olio per friggere
zucchero semolato per decorare

Nel burro a temperatura ambiente ho incorporato lo zucchero a velo setacciato, la ricotta, la scorza grattugiata dell’arancia e il rum. Nell'impastrice ho messo la farina e il lievito e poi ho unito l’impasto di ricotta e zucchero cominciando a mescolare ed aggiungendo il latte. Quando l'impasto sarà pronto, spegnete l'impastatrice e formare delle palline buttarle nell'olio già bollente per qualche istante, scolarle su carta assorbente, passarle nello zucchero.
Io, lo ammetto non le ho fritte però! Le ho passate al forno 180° per circa 15 min (per questo sono venute così chiare). Ma il come cuocerle è a vostra discezione.
Con questa ricetta partecipo alla raccolta A Carnevale ogni ricetta vale!

13 commenti:

dolci a ...gogo!!! ha detto...

buonissime queste castagnole ma anche tutte le altre ricette sono davvero goduriose...baiconi imma

Betty ha detto...

Oh mamma che carina la poesiola, BRAVA!
E queste castagnole sono davvero intriganti sai?
Buona giornata

elisa ha detto...

Buonissime!!E non aggiungo altro!!
Ciao Ely!

Le Pappe di Alessandra! ha detto...

Ma che belle!!!ne mangerei a pentole!!!Non ho mai trovato la ricetta!!Preferitata!!!Le devo fare assolutamente!!!Ti adoro!!!!!!

Carolina ha detto...

Cara Elisa
sono stupita
dalla tua rima tanto forbita,

la tua ricetta sembra perfetta
e l'ho inserita in tutta fretta,

ed il tuo blog è sempre più bello
e proprio per questo mi tolgo il cappello,

la fortuna è tutta mia
che ti ho trovata sulla mia via.


Mi hai fatta morire dal ridere con la tua poesia e mi ha fatto anche molto piacere. Sei fantastica!
Grazie per aver partecipato, la ricetta è perfetta.
Un bacione.

paola ha detto...

Una chepoetessa!!! Brava!! e che bella foto!

Pepe Rosa ha detto...

weeee!! eh brava la poetessa!!!!

Giugiu' ha detto...

Ma sei un'artista in tutti i sensi tu?
Complimenti per tutto ..
baciotti

Giugiù

Micaela ha detto...

devono essere buonissime! le proverò anch'io!!

Kitty's Kitchen ha detto...

@dolci a gogo: Grazie imma! Sono contenta che le mie ricette ti piacciano.

@Betty: Piace la poesiola? Stamattina ero in vena poetica!

@elisa: ehi! Grazie mille

@Alessandra: Devo dire che le castagnole no nsono i miei dolcetti preferiti, ma questa ricetta è stata una vera scoperta

@Carolina: AHAHAHAHAHAHAHAHAHHHH!
e ancora AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!
GRANDIOSA! Mi hai battuto con la poesia che mi hai scritto... Che dolce che sei!

@Paola: Grazie Paola! Parlare di "poesia" è un parolone! Ma un pò di allegria ci vuole se non che spirito canevalesco eh!

@Giugiù: Grazie! Ho letto che tu sul tuo blog scrivi discorsi molto più profondi dei miei. Tu sei la vera artista!Bacio

@Micaela: Ciao Bella! Grazie per essere passata... E io proverò i tuoi tartufini!

manu e silvia ha detto...

fantastiche! con il rum...di certo non le rifiutiamo!!!
un bacione

Elga ha detto...

Carinissima la filastrocca e buone le castagnole in questa tua versione!

Lo ha detto...

ma dai che bella la ricettina con la poesia...e che ricettina...penso che l'ingrediente furbetto sia perfetto!