Voul au vent alle uova, creme fraiche e timo

voul au vent alle uova, creme fraiche e timo

Questa settimana mi sono impegnata parecchio con il blog lo ammetto e sono contenta di potervi proporre una ricettina di Pasqua al giorno. Lunedì un idea super semplice le uova strapazzate presentate sotto forma di finger food, ieri una ricetta tradizionale del Lazio una pizza dolce con ricotta e cannella, oggi altra idea rapida per portar le nostre uova in tavola, come antipasto per il pranzo di Pasqua o Pasquetta. 7
Se siete bravi i voul au vent si possono anche fare in casa non è difficile le versioni sono due:
Rapida - Comprare un rotolo di pasta sfoglia tagliare due dischi delle stessa dimensione uno intero e uno con un foro al centro, soprapporli spennellarli con del latte e infonare a 200 gradi per 15 minutiLunga - Farsi la pasta sfoglia in casa, qui Antonella ce la spiega passo passo e procedere come sopra.


Io? Lì ho comprati già belli e pronti presso un forno vicino casa e passa la paura, si possono preprare in anticipo ma non troppo altrimenti la sfoglia si ammolla troppo con la creme fraiche, invece deve restare croccante.

VOUL AU VENT ALLE UOVA, CREME FRAICHE E TIMO

8 voul au vent
3 uova
200 gr di creme fraiche
2 rametti di timo fresco
sale
Cuocere le uova in acqua, devono essere sode. Dal momento che l'acqua prende il bollore proseguire la cottura per 9 minuti, così otteremo la consistenza desiderata. Lasciarle raffreddare completamente sbucciarle e dividere gli albumi dal tuorlo.
Tagliare gli albumi a pezzetti piccoli e mescolarli alla creme fraiche, salare e aggiungere delle foglioline di timo. A questo punto prendere i tuoli sodi e rompreli con le mani in modo da ridurli in briciole.
Farcire i voul au vent così: mettere parte dei tuorli sul fondo, aggiungere il composto di creme fraiche albumi e timo e guarnire con qualche briciola di tuorlo e/o altro timo.

Con questa ricetta partecipo alla racconta di Ciccia Pasticcia: Pasqua nel piatto

25 commenti:

arabafelice ha detto...

Questi sono davvero deliziosi, ti rubo l'idea...e grazie di essere passata da me :-)

Carolina ha detto...

Buongiorno cara!
Anch'io non ho mai fatto la pasta sfoglia in casa... E confesso che ho pure fatto una lezione per imparare a farla, ma rimane un po' il mio spauracchio... Bisogna essere nella giusta predisposizione d'animo e io non ci sono praticamente mai! ;)
Davvero carina questa tua proposta odierna...
Un bacio!

Babs ha detto...

quoto qui le ultime tre ricette.
ma sei una fucina di idee!
sapessi come sono contenta tu abbia cambiato idea lo scorso anno, quando volevi lasciarci qui senza la tua compagnia!!!!
ciao elisa, un abbraccio e un bacione :-)

Olivia ha detto...

Che carina quest'idea...vediamo se riesco a prepararli per il pic nic di pasquetta!!!!!!!

Onde99 ha detto...

Che belle queste ricette che ci stai suggerendo per la tavola di Pasqua. Ma è vero che a Roma si usa fare, in occasione di questa festività, una sorta di "colazione" a base di prelibatezze come focacce, uova etc? Io non sento molto questa festività, ma se la celebrassi sicuramente organizzerei un brunch interamente basato sui tuoi ultimi post!

piera ha detto...

che bella idea sfiziosissima, complimenti! grazie per aver partecipato alla mia raccolta..buona Pasqua bacioni

dolci a ...gogo!!! ha detto...

perfetti questi piccoli volu au vvent per delle sfizioserie pasquali!!!sono davvero deliziosi e si presntano a mille realizzazioni!!bacioni imma

JAJO ha detto...

Spettacolari, come la pizza di Civitavecchia: bravissima !!!! Invidio chi sarà al tuo tavolo a Pasqua :-D

Alice ha detto...

ciao!!!
ho scoperto stamattina il tuo blog, mi piace un sacco!
carinissima questa ricetta, questi voul au vent sono perfetti per la pasqua!!
un bacio, ti seguirò di sicuro!

BastiCook ha detto...

Sono fantasticiiii!!!
E poi la creme Fraiche anche se è difficile da trovare, ne vale davvero la pena cercarla

Saretta ha detto...

Non solo seistata bravissima ma, devo complimentarmi epr l'eleganza delle preparazioni!La Pasqua è la festa che amo di più in assoluto, non c'è Natale che tenga...
Di queste tue ricette c'è l'imbarazzo della scelta!
Bacione

Clementina ha detto...

Questi Voul au vent alle uova sono superlativi,, gnam gnam. Clementina

Claudia ha detto...

Non conosco la creme fraiche... ma quei voul au vent hanno un aspetto così stuzzicante!!!! gnamm gnamm .-)))

terry ha detto...

Questo per Pasqua è un antipastino troppo bello!!!
mi ispira provar le uova con il timo... di solito ci metto la cipollina con le uova...ma amo sperimentare e queste idee mi stuzzicano!:)
baci

Luciana ha detto...

Davvero deliziosi cara, da provare assolutamente...sono anche molto carini!!!...un bacio

marifra79 ha detto...

Oh Elisa!Qui rimango senza parole!Bellissima foto e ricetta interessante!Un abbraccio

rebecca ha detto...

ma quante belle idee per Pasqua, brava!
ciao Reby

Simo ha detto...

Che belli.. sulla tavola di Pasqua faranno un figurone...quel giallo conquista!

FEELCOOK ha detto...

Ma che meraviglia!
Originali e davvero invitanti...io amo le uova in tutti in modi, ma con la crème freche non le ho mai provate. Mi hai proprio convinta...andrò alla ricerca di questo ingrediente "speciale".
Tu sì che fai la differenza!
A presto
Roby

manuela e silvia ha detto...

ottima idea questo voul au vent! uova e sofglia...un antipastino perfetto per pasqua!!
bacioni

Alem ha detto...

kitty, che belli che sono!!
io però voglio sapere qual'è il forno, eh???

pagnottella ha detto...

Cara, ti devo infinitamente ringraziare, per la dritta della sfoglia di Antonella, molto chiara, sai che m'è passata la "paura" di cimentarmi a farla, sembra cosi semplice...vedremo cosa riuscirò a combinare...
I voul au vent sono sfiziosissimi, la creme fraiche ha un sapore delicato ma anche sufficientemente protagonista...mi piace!
Un bacio ^_^

FEDERICA ha detto...

Fantastico il tuo blog, le tue ricette e le tue foto. Complimenti!
Federica

Lievito e Spine ha detto...

Ti sei impegnata sì in questa settimana!!
Per quanto riguarda la pasta sfoglia penso sia davvero una cosa per cui non vale la pena. Io l'ho fatta una volta e ho giurato mai più! Un lavoro infinito per un risultato davvero piuttosto mediocre!
Un bacio

ViaggiandoMangiando ha detto...

pasqualissime!! la crema all'interno sarà morbidissima ma allo stesso tempo con un saporino deciso dato dal tuorlo, buonii!!
ciao, ale!