Dulce de leche 5x1

dulce de leche


Non sapevo se tediarvi o no, con l'ennesimo dulce de leche che avrete letto girando per il web. Ma alla fine la scelta è caduta sul si! Nella top 3 dei post più blasonati di questo blog credo che abbiamo a parimerito:
- Dulce de leche
- Lemon curd (anche se al timo)
- Povere di agrumi (anche se di mandarino)

Ma in fondo perchè spedirvi su un altro blog quando potete leggervela comodamente qui la ricetta? Soprattutto in seguito alla ricettina della torta con cioccolato e noci pecan che necessita il dulce de leche come ingrediente? Quindi così è deciso l'udienza è tolta! Parliamone. Iniziando dalla sua storia, i primi dulce de leche che comparvero il giro per il web, erano quelli che venivano pazientemente fatti così:

1° versione:
1l di latte intero,
280 gr di zucchero
1 bacca di vaniglia
1 cucchiaino di bicarbonato

Cuocere il tutto per un ora e mezza mescolando, soprattutto spessissimo l'ultima mezz'ora.

In seguito si sono diffuse le versioni più facili e indolore, di quella di sopra, a patto di avere in dispensa il magico barattolino di latte condensato...

La prima volta io lo scoprì in Spagna, quando studiavo lì il caffè era sempre "cortado" con la leche condensada, lo chiamano anche bom-bon. Un must da provare se ancora vi manca! Tornado al dulce de leche, quindi si diffusero le ultime due versioni

2° versione:
Un barattolo di latte condensato

Prendere una normale pentola, inservrvi dentro il vasetto di latte condensato bollirlo per circa due ore e mezzo in molta acqua.

3° versione la mia:
Un barattolo di latte condendensato

Prendere una pentola a pressione, inserirvi dentro il barattolo di latte condensato, coprirlo di acqua e cuocere per mezz'ora. Lasciar raffreddare, estrarre il barattolo e lasciarlo riposare ancora un pò, quando sarà quasi freddo potete aprirlo e versarlo nel contenitore desiderato.

Le ultime due versioni sono le più profane, diciamo così, si utilizza il forno a micronde. C'è sia la versione al latte condensato si a la versione latte e zucchero.

4°versione
1 litro di latte
200 gr di zucchero
1 pizzico di bicarbonato
essenza di vaniglia (si può omettere)

Unire tutti gli ingredienti in un recipiente dai bordi alti senza tappo, cuocere il tutto per 40 minuti fino a che non avrà il colore desiderato. Ogni 10 minuti minuti aprire il forno e mescolare delicatamente

5°versione
1 tubetto di latte condensato

Versare il contenuto di un tubetto di latte condensato in una pirofila da micronde, meglio se trasparente così controllate la cottura. Coprire con la pellicola trasparente e forarla con la forchetta. Cuocere per 30 minuti alla potenza minima del micronde, all'inizio mescolando un paio di volte una a 5 minuti e l'altra a 10. Se necessario aggiungere un goccio di latte in più.

36 commenti:

Federica ha detto...

Bbbbbonooooooooooo! Dopo averlo visto in giro ovunque ho ceduto qualche settimana fa: che spettacolo! Ho scelto una QUARTA VERSIONE: cottura in micro. Perfetta a patto di usare una pentola a bordi parecchio alti da riempire al max a metà (l'ho fatta un po' più piena e mi è sbordatato di fuori!!!!). Un bacio cara, buona giornata

Carolina ha detto...

Buondì cara!
A parer mio hai fatto bene a pubblicare questa ricetta, perché la sottoscritta crede di essere una delle poche persone che girano per il web che, ancora, non ha mai fatto il famosissimo dulce de leche...
Adesso però posso scegliere tra una quantità di versioni e procedimenti incredibile!
Buona giornata e un bacio.

Alem ha detto...

ah, carolina, io non l'ho nemmeno mai assaggiato!!!
Mi sembra così troppo dolce, ma forse no...
lo provo?

Serendipity ha detto...

buonoooooo!!! io non l'ho mai fatto ma sono molto tentata...per ora ho sempre gustato quello degli altri! ok, appena finisco il fioretto mi ci metto! :-)

Hande ha detto...

Ma sai che versione 2 e 3 sono pericolosissimi! Puo esplodere! Io sempre faccio versione 1, a volta anche 4: latte condensata in bain marie nel forno. Metto anche sempre un po di fior di sal. Mai fatto con latte di capra, diventa cajeta invece di dulce de leche e anche buonissimo!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

@ federica: aggiornato con la 4 e 5 versione

@ Carolina: Una golosa come te... Devi provarlo!

@ Alem: Ciao Ale! Ma troppo dolce non direi, assomiglia molto alla caramella mou

@ Serendipity: devi provare!

@ Hande: Davvero di ci che può esplodere? Mamma che paura! Cioè dici che ribolle e esplode il barattolo di latta. E' si la prima versione è la più bella e "romantica". Con latte di capra devo provare... Ma anche col latte di cocco? Che dici?

Simo ha detto...

Vedo che la tua versione in definitiva è quella più veloce...vorrei provare la versione Bimby, che ho in archivio da un pò ma che non mi sono decisa mai a fare...certo che il tuo risultato è strepitoso!
Potrei mangiarne a chili...slurp!

Maurina ha detto...

Io, da profana, ho provato la versione latte condensato in cottura per 2 ore. Ma che buon risultato, me lo sono mangiato cosi' a cucchiaiate poi....

BastiCook ha detto...

Sei magnifica! ci voleva proprio una ricetta del genere ^_^

Saretta ha detto...

che guduria!Pensa che non l'ho maifatto!Devo rimediare!!!!bacione

dolci a ...gogo!!! ha detto...

wow quante versioni per me che nn l'ho mai provato vanno tutte benissimo....mi devo alnciare anch'io in questa preparazione deve essere una goduria questo dulche quinto!!!bacioni imma

Fiordilatte ha detto...

ma daiii anche nel micro!! devo assolutamente provare :) dev'essere comodo soprattutto se ne servono quantità ridotte!

barbaram ha detto...

Buongiorno!
Personalmente questa retrospettiva l'ho trovata particolarmente interessante. Io il dulce l'ho fatto con la ricetta 'lunga' e non era affatto malvagio. Però dimmi quello che usi nella ricetta è stato fatto con quale di questi procedimenti?
Perchè sono rimasta affascinata dal colore e mi piacerebbe replicare!

Un abbraccio
Barbara M.

Elisakitty's Kitchen ha detto...

@ barbara: L'ho scritto: metodo tre. Barattolo e pentola a pressione. Bacio

Fabiana ha detto...

e chi ti molla più... hai preparato il mitico dulce de leche in maniera strepitosa... una dolcezza colr dell’oro... bravissima... sono una tua fan scatenata!!!!

Onde99 ha detto...

Mi stai dicendo che il dulce de leche si può fare col sistema del latte condensato in pentola a pressione??? Eli, sei fantastica, hai fatto benissimo a pubblicare questo post, perché io non lo sapevo ed è una scoperta grandiosa! Dimmi solo come fai, poi, lo lasci raffreddare, apri il barattolo e lo travasi? NB: la prossima volta che ti viene il dubbio di postare o meno una ricetta che credi scontata, tu posta che a qualcuno serve sempre!!!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

@ Onde: si esattamente, lasci raffreddare il vasetto di latta ben bene e poi lo apri e lo travasi dove hai intenzione di tenerlo.
Un bacione

Micaela ha detto...

le ultime due versioni mi mancavano!!! io ho fatto bollire il barattolino del latte condensato!! proverò anche la 5^, sono curiosa! un bacione.

Camomilla ha detto...

Che tu ci creda o no il dulce de leche non l'ho mai preparato e quindi trovo particolarmente interessante questa carrellata di procedimenti per realizzarlo!
Buona giornata, un bacio :)

minnie ha detto...

Ancora ho provato a farlo!!!
Ma visto che hai postato così a fagiuolo la ricetta me la copio subito così quando mi prenderà la voglia ce l'avrò già a portata di mano :)))

Claudia ha detto...

Non potrò mai assaggiarlo per colpa del latte che non posso adoperare.. chissà che buono è!! Bravissima! smack!!!

manuela e silvia ha detto...

Ma che buono!! ne faremmo indigestione!!!
e addirittura cinque modi per farlo!! e chi resiste??!
baci baci

Mara ha detto...

ma è sempre una meraviglia.... io sono di quelle temerarie che amano SPORCARE ben bene la cucina con il latte normale, ma ne vale la pena. Cosa dici?
Un bacio

cris ha detto...

tutte queste versioni e io non ho mai provato il dulce de leche...che vergognaaaaa!:) grazie delle dritte, mi rimetterò in pari!

Ely ha detto...

maddai!!!! io conoscevo solo la prima versione e quindi non l'ho mai atto ma con le versioni seguenti ce la potrei fare anche io :-)))) ciao e grazie! Ely

terry ha detto...

Post di riassunto utlissimo, nonchè goloso!!! tentatrice!!!

fantasie ha detto...

Io scelgo la terza versione con pentola a pressione!!!
Lo sai che il latte condensato con il caffè lo bevo anche io e non sapevo che lo servivano in Spagna... ora che lo so, se è possibile, dopo la mia capatina, mi piace ancor di più!

ViaggiandoMangiando ha detto...

il santo graal del dulce de leche!!
bbbuonoooo
ciao ciao, ale

maia ha detto...

con il micro non l'avevo mai sentito!!

ci provero!

ciao

cavoliamerenda ha detto...

mi chiedevo proprio stamattina se potevo accorciare i tempi mettendo il famoso barattolino nella pentola a pressione! vengo qui e che ti trovo? easy dulche de leche nella pentola a pressione... domanda: il tuo sembra bello fluido, per averlo più denso basta cuocerlo di più?

sabrine d'aubergine ha detto...

Però che bel post... un servizio all'informazione culinaria! Grazie, ma adesso mi devo mettere a studiare le cinque versioni attentamente....

Sabrine

Clover ha detto...

@Elisakitty
scusami, sono una distratta patologica. Mancando di pentola a pressione, proverò con la pentola classica :P

Lorenzo Linguini ha detto...

Ciao elisa, innanzitutto ti volevo fare i complimenti per il tuo blog che ho scoperto solo recentemente, ho notato che oltre a condividere molte passioni in comune siamo frequentatori degli stessi "angoli del gusto" della capitale! XD
Mi è sempre difficile trovare qualcuno da coinvolgere nelle mie scorribande golose ed ero interessato a questi raduni tra foodies che organizzate, se ti va passa sul mio blog che è piuttosto "novello" e magari tienimi aggiornato quando si organizza qualcosa qui a roma, sarei felice di partecipare!
Ancora complimenti anche per le foto ai piatti!
La mia mail è: larry.theop@hotmail.it

-Lorenzo-

Lorenzo Linguini ha detto...

Si fortunatamente sono rientrato sia all'open si alla cena da arcangelo...allora ci vediamo sabato, tanto penso sei in grado di riconoscermi, se non dovessi "individuarti" io nn farti scrupoli a richiamare la mia atenzione! :D
Grazie ancora ci si vede presto!

-Lorenzo-

luby ha detto...

faccio di tutto con la pap!
questa mi manca però.
appena trovo il magico barattolo sperimento, poi vi dirò se esplode...
mi avete terrorizzata un pochino.
ma se tu ci sei riuscita devo provare!!!
dopo aver fatto il crem caramell questa non me la perdo sicuro!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

@ luby: Ho fatto un secondo tentativo proprio l'altro giorno e l'ho anche tenuto ppiù di 30 minuti per farlo solidaficare di più. Non esplode non preoccuparti. Bacio