Paccheri con carciofi, ventricina e pecorino

Paccheri carciofi, ventricina e pecorino

Sentite, io questa volta ci scommetto: questo è un primo piatto che piace anche agli uomini. Torniamo al vecchio dibattito, già discusso su questi schermi. Il famoso libro che prima o poi dovrò scrivere è quello dal titolo: " la cucina per prendere gli uomini per la gola", zero ricettine fricchettate, poche ricercatezze, cucina più da "omo". Come mi scrisse qualche giorno fa qualcuno via tweet - Fattene una ragione agli uomini piacciono le cose semplici - un modo carino per dirmi: si è vero stai sbagliando tutto! Allora dopo aver introdotto la rubrica di cucina romana verace oggi vi propongo questo primo piatto, dal gusto rustico, il fine è quello di incontrare anche i gusti degli uomini di casa. Oggi, chiaramente, va dedicato all'uomo più importante della mia vita: il mio Papà. Lui non è tanto per le ricorrenze come la festa di oggi, non è per il tofu o per il giapponese, non lo definirei proprio un uomo di gusti semplici, perché nella sua semplicità ha sempre una grande raffinatezza, che va di pari passo con la "sostanza" però. A lui oggi dedico questo primo e a tutti i papà. Ok! La sviolinata per ora è conclusa. :)
Prima di passare alla ricetta due parole su questo prodotto: la ventricina, che magari non tutti conoscono. E' un insaccato che viene prodotto in Abruzzo, prevalentemente nella zona di Vasto e viene prodotta artigianalmente, infatti non sempre i salami disponibili nei supermercati con questo nome corrispondono esattamente a questo prodotto. La ventricina"originale" è un salame composto dal 70% di tagli magri (soprattutto prosciutto e lombo) e la restante parte da pancetta e grasso di prosciutto, alla carne viene aggiunto del peperoncino che conferisce il tipico colore rosso. Data la mobilitazione che c'è stata per 99 colombe, ricorderei che esistono moltissime altre aziende e prodotti abruzzesi che vanno salvati, tutelati e soprattutto apprezzati.

PACCHERI CON CARCIOFI, VENTRICINA E PECORINO

200 gr di paccheri
2 carciofi romaneschi
100 gr di ventricina del vastese
pecorino romano dop
olio evo
sale
1 spicchio d'aglio
prezzemolo

Pulire i carciofi tagliarli e privarli della barbetta interna, tagliarli a pezzettini non molto grandi e scottarli in padella con aglio olio e prezzemolo. Cuocerli per 20 minuti in un tegame coperto, fino a che non saranno morbidi. Tagliare la ventricina a dadini piccoli aggiungerla ai carciofi quando questi sanno cotti, togliere l'aglio. Lessare i paccheri in acqua e sale, scolarli al dente passarli nel tegame dei carciofi. Salatare la pasta un minuto e aggiungere sopra abbondante pecorino.

30 commenti:

Federica ha detto...

Essendo di origini abruzzesi conosco la ventricina ed avevo anche la fortuna, da piccola, di poter gustare quella fatta in casa dalla nonna. Non ne ricordavo quasi più l'esistenza...Questo primo è assai ricco di gusto e presentato magnificamente, complimenti.
Un bacione e buon fine settimana

Carolina ha detto...

Buongiorno bella!
Hai ragione questo è un piatto da uomini. Ma sappi che anch'io lo mangerei molto volentieri... ;)
Eli, io vedo delle evidenziature in giallo negli ingredienti e nel testo della ricetta... Le vedi anche tu?
Ti auguro un buon we e ti mando un bacio!

pagnottella ha detto...

Questi paccheri prenderebbero chiunque per la gola!
Baci

dolci a ...gogo!!! ha detto...

agli uomini piacciono i piatti belli saporiti quelli che gli facevano le mamme per intenderci che sicuramente di cucina fusion oppure diavolerie moderne nn ne avevano nessuna conoscenza...quindi via di ragu,lasagne,gnocchi....questo piatto invece anche nel suo gusto particolare racchiude una grande semplicita e tanto sapore!!!bacioni imma

Simo ha detto...

Buonissimo questo primo piatto...
Mi hai fatto scoprire cos'è la ventricina, prima d'ora mai l'avevo sentita nominare!

Anonimo ha detto...

Ti leggo spesso e ti faccio i complimenti per il blog, però un appunto, la ventricina è tipica di tutto l'Abruzzo!

Anto

marifra79 ha detto...

Buongiorno cara!!!Sarà anche cucina da "omi" ma io i tuoi paccheri li assagerei molto ma mooolto volentieri!Complimenti per la presentazione!!!!Un abbraccio

Ely ha detto...

meno male che hai messo il link al nome ventricina non sapevo manco che esistesse :-) bella ricetta da omo ma anche da donna! brava! ciao Ely

JAJO ha detto...

Hehehehe dimmi qual'è il primo piatto che non piace ad un uomo !!
E se mi fai qualche nome ti rispondo: "Ma chi frequenti ?!?" hahahahahaha
Adoro la pasta, i carciofi e la ventricina, quindi... prenoto una copia del libro :-D
Brava !

Claudia ha detto...

Buongiorno!Buoni questi paccheri...prenderesti qualsiasi uomo per la gola!!!!! comunque ci sono uomini e uomini dipende come sono stati abituati dalle mamme!!
Buona giornata
Claudia

Fiordilatte ha detto...

pensa che il mio ragazzo mi prende in giro se gli presento un piatto leggermente decorato o cmq sistemato in maniera carina :P Quindi si, agli uomini piacciono le cose di "sostanza" e con pochi fronzoli ahimè!

sara b ha detto...

sarà anche un piatto da uOmo, ma anche da donna lo apprezzo tantissimo :-D mio padre ha voluto una colomba Nurzia anche lui, e mi ha detto che ultimamente cerca di comprare il più possibile prodotti abruzzesi! hai fatto una bellissima dedica al tuo papà (e ai tuoi golosi lettori) baci!

Claudia ha detto...

Molto gustoso questo piatto.. sarà ma io gli insaccati li adoro! ne mangere tutti i giorni se potessi! heehehehe.. Lo prenderai si per la gola il tuo papà! complimenti.. smack e buon w.e. .-)))

Onde99 ha detto...

Sono sicurissima che questa piacerebbe anche al mio di babbo, però anch'io non è che lo disdegnerei!!!

Zia Elle ha detto...

Verissimo, agli uomini piacciono cose semplici e gustose. E questi tuoi paccheri ne sono proprio un ottimo esempio.
Però sia chiaro: mica solo agli uomini, di questi me ne mangerei un bel piattone pure io!!!

Ale ha detto...

Io sono una donzella ma lo mangerei voracemente ! che foto

manuela e silvia ha detto...

Ciao! ottima questa pasta!
noi non conoscevamo la ventricina, ma dev'essere una tipicità che varrebbe la pena di provare!!
baci baci

Alem ha detto...

io aggiungerei una nota sulle quantità. Cucina semplice ed abbondante!!!
Prova a servire antipastini e vellutate a mio marito e lui ti risponderà "si, buono, e dopo che c'è?"

Buonissima questa pasta!

Saretta ha detto...

Fortunato il tuo papà a poter gustare un piatto dalle tue manine..e che piatto ragazza!bacione

terry ha detto...

Concordo sulla cucina da "omo"... e mi sa pure che questo piatto ricco di sapore, con la ventricina poi....lo gradirebbero!
Attendo il libro... mi sa che tra le cose poco gradite dagli uomini poi ci va la zucca...devo ancora trvarne uno che l'ama!:)
baci!

Fabiana ha detto...

Ma ciao... che piatto super.. non so se piace anche agli uomini ma di sicuro piace a me!!!!!!! e la foto e così bella che sembra di sentirne il profumo!!!!

Max ha detto...

Sono preso per la gola.

Luca [L'imbucato] ha detto...

beh, mi citi ma non me li fai assaggiare... mica vale!
E secondo me erano pure favolosi...
Comunque, come ti dicevo anche di la(bna) a me piacciono le cose semplici. Oddio, non è che non apprezzi le complicate, ma in fin dei conti, perché incasinarsi la vita?
Baci e a presto
L

cris ha detto...

già già agli uomini piacciono le cose semplici!e se perdiamo tempo a decorare o fare cose ricercato, hanno pure da ridire...:))
questo piatto direi che è un ottimo compromesso, semplice e delizioso!

Shade ha detto...

delizia di piatto!!! e che foto!!!
io il tuo libro lo compro, ma in realta' preferirei avere un compagno che se magni quello che gli presento senza troppe storie...
buona domenica!

NIGHTFAIRY ha detto...

Fantastici questi paccheri,bravissima!

FEELCOOK ha detto...

Ma sono l'unica ad avere un uomo che invece pretende la ricercatezza in ogni piatto...?? Che fatica! Fantastici stì paccheri!! La presentazione è perfetta, come sempre in fondo...
Buon wend

Lefrancbuveur ha detto...

Ora si che ci siamo ;))
Ma non disdegno anche la cucina innovativa...
Basta che non ci sia il tofu ;)
Buona domenica e a presto.

Enrico

paolo ha detto...

foto eccezionale
ricetta da leccarsi i baffi
brava a far conoscere la ventricina insaccato buonissimo

Jasmine ha detto...

Che ricetta deliziosa, yum yum... :)
Se uno di questi giorni trovo i carciofi al mercato la provo :)