Tortine carote e mandorle

Tortine carote e mandorle

Quante ricette avrò provato di queste tortine? Ormai ho perso il conto delle volte che le ho fatte. Poi alla fine vario sempre qualcosa, alleggerisco a volte, non faccio, altre. A seconda di come mi gira, tolgo il burro, metto l’olio, lo yogurt insomma ho cambiato di frequente perché non riesco mai ad esserne pienamente soddisfatta. La questione è: non c’è un modo di far venire queste tortine “asciutte”? Niente da fare sempre umide restano! Magari qualcuno si risponderà, giustamente, ma con le carote Kitty, non possono che venire così … E infatti dico io! Ma ora vi voglio raccontare questa cosa:
A differenza di tanti/e di voi che hanno la mamma che è bravissima in cucina e hanno imparato passo passo da lei a preparare quelle ricette famose che sanno di famiglia, qui a casa mia non posso certo dire che la mia mamma sia una gran cuoca, ossia non cucina affatto. Quindi per una fetta di ciambellone x merenda o colazione andavo dalla nonna, invece a casa c’era il paradiso delle merendine confezionate. Ma ve le ricordate le camille? Ecco le camille a casa mia erano la merenda dell'infanzia. Così arancioni, così morbide, ma anche asciutte. Alla ricerca della ricetta della camilla perfetta, ho fatto numerosissime tortine, che alla fine ho trovato anche nettamente superiori a quelle mezze sfere confezionate, ma quel sapore legato alle mie merende non sono mai riuscita a ricrearlo.
Oramai assuefatta dalle mie versioni delle camille, trovo che tra le tante questa sia una delle migliori, si lo so c’è il burro, io tendo spesso ad evitare, ma fa davvero la differenza secondo me, l’olio con il gusto delicato della carota si sente troppo.

Tortine carote e mandorle open

TORTINE CAROTE E MANDORLE

200 gr di carote bio
250 gr di farina 00
50 gr di farina di mandorle
50 gr di mandole a lamelle
120 gr di burro morbidissimo
120 gr di zucchero
2 uova
1/2 bustina di lievito
2 cucchiaini di cannella in polvere
1/2 scorza d'arancia
10 cucchiai di latte
1 pizzico di sale

50 ml d'acqua
100 gr di zucchero a velo
2 gocce di succo d'arancia
zuccherini per decorare

Preriscaldare il forno a 180°. In una terrina unire le farine con il lievito, e tutti gli ingredienti secchi: zucchero, cannella, sale. Mescolare bene il tutto.
Passare agli ingredienti liquidi: rompere le uova, sbatterle, aggiungere il latte, la scorza d'arancia e il burro fuso. Unire gli ingredienti secchi setacciandoli in quelli liquidi. In ultimo mescolare insieme le mandorle e le carote ben frullate.
Disporre l'impasto nei pirottini, riempirli fino a 3/4 e infornare a 180° per 20 minuti più o meno. Lasciarli raffreddare e nel mentre preparare uno sciroppo con acqua zucchero a velo e 2 gocce di succo d'arancia. Lasciar rapprendere lo sciroppo facendolo bollire 5 minuti e versarlo sulle tortine per inumidirle e far attaccare lo zuccherino.

Aggiornamento: anche la brava fotografa Manuela G*. si è cimentata in questa ricetta, se siete curiosi di vedere il suo bel risultato, prego accomodarsi pure: QUI

32 commenti:

Federica ha detto...

Le mie merendine preferite da bambina!!! E siccome son cresciutà d'età ma non di fatto...le preferite anche ora ;) Mi piace l'aggiunta della cannella e bellissima la decorazione con la carotina: marzapane?
Un bacio cara, buona giornata

Lo ha detto...

che buone...delicate e uniche....ogni tanto se è necessario un pochino di burro si può usare...soprattutto con queste bontà

terry ha detto...

A me le camille non erano mai piaciute particolarmente...ma le torte di carote home made sì!
vorrei provar le tue, troppo carine poi presentate con la carotine!:)

Alem ha detto...

Anche se mia madre è molto brava in cucina, anche casa mia era piena di merendine! In realtà casa di mia madre è ancora piena di merendine!!!
Sono un esperta quindi, e leggendo il tuo posto mi sono ricordata le camille. Carote si, ma anche tanta mandorla.
Le tue tortine sono bellissime...anche se umidine!!
Ma non è un pregio!

Carolina ha detto...

Buongiorno cara!
Anch'io ho in mente di darmi alla sperimentazione della torta di carote perfetta... E credo che non sarà semplice!
Sì, sinceramente penso che l'umidità sia dovuta alla presenza delle carote. Non potrebbe essere altrimenti...
Le Camille piacevano molto a mia sorella (che guarda caso si chiama proprio Camilla...), ma anche la sottoscritta non le snobbava! ;)
Un bacio grande e buona giornata!

Serendipity ha detto...

bellissime questa tortine...anch'io amo andare a ripescare le ricette della nonna, era una maga delle torte!

Babs ha detto...

elisaaaaa!
ciao! viani a partecipare al mio contest? daiiiii fatti un giro e dimmi che ne pensi! buona giornata!
i muffin sono perfetti!
baci|

Simo ha detto...

Camille....evvivaaa! Mia figlia ne va matta!
Che dici, posso provare a farle anche io?
Bacioni e buona giornata...sigh..qua piove ancora...bastaaaaa

marifra79 ha detto...

Quale celestiale visione.....bravissima
UN ABBRACCIO

Olivia ha detto...

Ohhh....le camille! Le tortine che vanno bene in qualsiasi momento!
E in questa giornata dove finalmente splende il sole me ne metterei una in borsa e la mangerei passeggiando!!!....avercele!

Serena ha detto...

Che carine, chissà che buone! :)
Mi ricordo che le facevo seguendo una ricetta simile quando ero piccola insieme a mia mamma..
Mi hai fatto venire voglia di cucinarle di nuovo!
Ciao
Serena

Micaela ha detto...

Queste sono le tortine che preferisco in assoluto!! non mi stancheranno mai, anch'io continuo a provare dosi diverse infatti adesso proverò anche questa! un bacione.

rebecca ha detto...

mi smbrano perfette le tue camille, mi sa che sono anche più buone. carinissima la decorazione.
ciao Reby

Onde99 ha detto...

Come ti capisco, Elisa: nemmeno io ho una collezione di ricette d'infanzia, non perché la mia mamma non cucinasse, anzi, proprio perché cucinava troppo e non sentiva alcun bisogno di trasmettere a qualcuno le sue conoscenze. Però, tra tutte le merende fatte in casa, le camille me le concedeva e, in effetti, hai ragione: erano proprio asciuttissime!!! Sei stata bravissima a riprodurle!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

sono troppo deliziose queste tortine cara e un po di burro cis ta sempre bene!!!bacioni imma

Lefrancbuveur ha detto...

buone le "tue" Camille!
Besos
Enrico

banShee ha detto...

Ciao Elisa :)

Mi chiamo Elena e sul mio blog di cucina sto raccogliendo delle ricette, insieme agli altri food blogger, per creare una raccolta. :)

Si tratta di ricette "a colori" che verrebbero poi raccolte (citando ovviamente le fonti) in un ebook scaricabile da tutti gli amanti della buona cucina.

Se ti può interessare, questo è il link dove ci sono tutti i dettagli. :)

Raccolta ricette di cucina


Spero di averti incuriosita. :P

Ti auguro buona giornata,

elena.

Lady Boheme ha detto...

Ciao carissima, invitanti e profumate queste tortine! Una vera delizia.
Grazie della gradita visita, un bacio e buona giornata

JAJO ha detto...

Ma daaiiiii, pensa che la collega di stanza proprio stamattina stava cercando ricette per fare una torta con le carote: giro subito a lei :-D

Luciana ha detto...

Buonissime e molto delicate...mi ricordano la mia merendina preferita da piccola ed anche da grande!!! complimenti sono bellissime....baci Luciana

La cuoca Pasticciona ha detto...

Ely ma sono bellissime e tutte CAROTOSE... le ho sempre adorate le famose Camilline... devo provarle per tornare a quabdo ero piccina picciò.. ti adoro un sacco e sei spettacolare.. spero di conoscerti visto che siamo abbastanza vicine.. bacio grande

minnie ha detto...

Anch'io sono cresciuta a Camille e Plum cake della nota marca.
Ah, quanti ricordi mi risvegli...........

Lady Cocca ha detto...

Condivido in pieno quello che hai scritto..l'olio si semte troppo!!
Anche io come te le cambio e ricambio alla fine dopo l'ultima dove ho utilizzato l'olio ho deciso..assolutamente burro!!
Comunque restano sempre le merende migliori...
un bacio

Fiordilatte ha detto...

oooh le camille! piacevano da morire anche a me :) casa mia come la tua era l'eden delle merendine confezionate! Mia madre cucina eh ma pochissimi dolci :( adesso però ci penso io :D

ps posso dire che gli zuccherini a forma di carota sono fantastici?????????????????????????

ViaggiandoMangiando ha detto...

che bellissime le tue foto!! (e che buonissime le tortine! :P)

carlotta ha detto...

Adoro, adoro, adoro questo abbinamento!

manuela e silvia ha detto...

Ah...anche noi adoriamo le camille!! queste tortine devono essere fantastiche e soprattutto molto belle con la carotina a decorarle!
un bacione

Elisa ha detto...

Le mini camille...ma che dico le strpitose...merendine!
Sono carinissime e la foto rende tantissimo.
Baci Elisa

Federica ha detto...

Buongiorno Elisa, ti aspetto sul mio blog...c'è un pensierino per te. Un bacio :))

Jasmine ha detto...

Oggi pomeriggio vorrei fregarti questa ricetta e farla diventare un muffin... secondo te le mandorle sono proprio indispensabili?
Baci

Elisakitty's Kitchen ha detto...

@ federica: Non sono di marzapane sono zuccherini

@ Jasmine: Certo che si possono fare senza! Però quando ti capita la mandorla croccatina sono i denti è una bella cosa... Ma le mandorle le puoi eliminare e volendo anche la farina di mandorle,levi un pò di morbidezza probabilmente ma se metti più lievito x la versione muffin secondo me la puoi tranquillamente omettere. Bacio

Manuela Greco ha detto...

Ciao Elisa!
Presa dall'entusiasmo dopo aver scoperto il tuo blog, ho sperimentato queste tortine:un successone!
Prima le ho fatte asaggiare regolandone a chi poteva capire, poi ho pubblicizzato la tua ricetta.
Ho apportato un'unica variante: no zuccherino sopra ma manorle. Le mie sono venute come dei muffin...se ti va ecco dove puoi vederle! Buone ^_^
http://www.flickr.com/photos/_manuk/4601573796/