La cucina naturale: Spaghetti con puntarelle e briciole

Spaghetti puntarelle e briciole2

Periodo di puntarelle, se ne è parlato spesso, le abbiamo fatte alla romana versione cruda, ma le puntarelle sono buone anche cotte, aggiungete alla pasta per un primo piatto leggero e primaverile. Andate a leggere su:

Spigoloso in merito a questo.


L’idea per questa pasta mi è venuta mescolando due ricette che amo entrambe una è romana quella delle puntarelle condite con acciuga e aglio, l’altra è siciliana: la pasta ammuddicata usando come leitmotiv appunto le acciughe.

SPAGHETTI CON PUNTARELLE ALLA ROMANA E BRICIOLE

200 gr di spaghetti
200 gr di puntarelle pulite
6 filetti di acciunga sott'olio
2 cucchiai di pangrattato homemade
olio evo
1 spicchio d’aglio

Scaldare dell’olio in una padella capiente con uno spicchio d’aglio, sciogliere nell’olio 3 acciughe e aggiungere le puntarelle, lasciarle cuocere 5 minuti devono diventare morbide ma non perdere totalmente la loro croccantezza.
In un altro padellino a parte scaldare poco olio, scioglierci altre 2 acciughe e aggiungere il pangrattato. Cuocere mescolando fino a che non diventa di un bel dorato.
Lessata la pasta in abbondante acqua e sale, scolarla e aggiungerla alla padella della puntar elle, avendo avuto cura di eliminare l’aglio. Saltare la pasta qualche istante e aggiungere anche le briciole di pane.
Servire gli spaghetti guarniti con pezzetto di acciuga intero e un altra spolverata di briciole croccanti.

20 commenti:

Federica ha detto...

Le puntarelle le adoro! Peccato che da queste parti siano quasi introvabili, come un ago in un pagliaio! le ho sempre mangiate crude in insalata ma questi spaghetti sembrano divini. Comincio anche ad aver fame...Un bacio

Federica ha detto...

Oh mamma! Gli spaghetti con le puntarelle!!! Che spettacolo! Io puntarelle e acciughe le adoro! Da rifare!!

Alem ha detto...

eli, questa foto è bellissima!
E anche la muddica sulle puntarelle, praticamente il MIO piatto siciliano e romano quanto basta!

Alice ha detto...

ma bbbone le puntarelle, poi la pasta con le briciole la vedo spesso ma non l'ho mai mangiata!
baci!!!

manuela e silvia ha detto...

Ciao! ma quanto ci piacerebbe assaggiare queste famosissime puntarelle! una specialità tutta romana che ci fà proprio gola!!
bacioni

Federica ha detto...

wow che piatto super! complimenti!

Micaela ha detto...

devono essere buonissimi! peccato che non riesca a trovare le puntarelle... sto girando tutti i supermercati!

Fiordiciliegio ha detto...

Trovarle è difficile ma questa ricetta me la segno per quando finalmente ci riuscirò!!

Ambra ha detto...

Che primo spettacolare!!!Una visione praticamente!!!Anche io amo le bricioline nella pasta!!Bacio

terry ha detto...

Un classico romano in versione primo...chissà che bontà!!! a trovarle più spesso anche qui le puntarelle!

Zia Elle ha detto...

bellissimo Eli, ma che ci siamo messe d'accordo??
Io oggi propongo la pasta con fave e pecorino e tu pasta con le puntarelle!!!!!
Mica si capisce dove siamo e che aria respiriamo??
Bellissimi i tuoi spaghetti!

Simo ha detto...

Mmmm...che buone devono essere...sai che non le ho mai assaggiate?
In insalata sinceramente non è che mi attirino molto, ma questi spaghetti..........................
Mi sta venendo fame!

Carolina ha detto...

Se a Firenze non è un gioco da ragazzi trovarle, qua è assolutamente impossibile...
Ma io le adoro!
Buona serata stella!

Damiana ha detto...

Qui di puntarelle neanche l'ombra,una tragedia perchè con una foto così non si può resistere.Mi accontenterò dell'immaginazione e con un pò di fantasia proverò con un'altra verdurina.Un bacio Damiana!

FEELCOOK ha detto...

Ciao! Grazie per l'idea... sono sempre alla ricerca di condimenti per la pasta (che adoro!!!!) Chissà che profumino i tuoi spaghetti;) A presto

Saretta ha detto...

Non riesco più a starti dietro ELisa!Pubblichi una ricetta più buona dell'altra!
bacione

Milena ha detto...

Interessante questo mix di ricette!
Complimenti per la rubrica :)

Fra ha detto...

Adoro la pasta alla siciliana con le briciole, credo che sia di una semplità ma di un gusto davvero strordinario! Questa tua versione con le puntarelle deve essere poi davvero molto gustosa, assolutamente da provare ;)
Un bacio e buona domenica
fra

paolo ha detto...

bello incontro tra titani, due piatti regionali che si sposano veramente bene insieme

Ross ha detto...

Adoro le puntarelle, un piatto della tradizione "povera", che però per me povera non è... adoro questi piatti semplici e gustosi... Brava Elisa, grazie per averlo proposto. Un bacione ed a presto.