Piccole insalatine di farro con pesto alla genovese e brie

PESTO addicted? Si!
Chi non ama questo tipo di condimento mediterraneo e profumato? E chi almeno una volta non ha sperimentato qualche variante di questo? Rosso, verde e persino giallo... Insomma se ci si vuole sbizzarrire con il pesto si può davvero!
Mi sono accorta che nonostante il caldo non ho postato ancora nessuna ricetta di pasta fredda o piatto analogo, accidenti devo un pochino recuperare!!
Il farro, sapete tutti che è uno di quei cereali "riscoperti" ed è tornato ad essere utilizzato sulle nostre tavole come alternativa al riso, contiene percentuali altissime di magnesio, provitamina A, fibre che non affaticano l’intestino, che è privo di crusca e quindi digeribilissimo, sazia velocemente, non provoca gonfiori e non dà pesantezza.
Si può acquistare sia decorticato, sia perlato (in questo caso i tempi di cottura sono ridotti) cioè senza glumetta (pellicina esterna). Ormai diffusissimo ne esistono numerose versioni in scatola anche già cotte.
Io avevo acquistato il farro della zone di Garfagnana, in Toscana non hanno mai abbandonato l'utilizzo di questo prodotto, ed ora è IGP, viene ancora brillato con macine in pietra.

INSALATINE DI FARRO CON PESTO E BRIE

200 gr di farro della Garfagnana
100 gr di brie
3 cucchiai di pesto alla genovese
1 manciata di pinoli

Pesto alla genovese:
4 mazzetti di basilico
pinoli
2 spicchi d'aglio
3 cucchiai di parmiggiano reggiano
1 bicchiere di olio evo
1 cucchiaino di sale marino grosso
(Unire gli ingredienti pestandoli in un mortaio di pietra)

Mettere il farro in ammollo per 12 ore. Lessarlo in abbondante acqua salata per 60 minuti. Scolarlo e lasciarlo intiepidire.
Aggiungere il pesto e aggiungere il brie tagliato a dadini dopo averlo messo un pochino in freezer xchè i pezzetti rimangano interi.
Tostare dei pinoli e aggiungerli interi all'insalata, per dare la parte croccante alla ricetta (simone Rugiati insegna...). conservare un ora in frigo prima di servirla.
Con questa ricetta partecipo al concorso di "Un tocco di zenzero": Più pesto per tutti, che Sandra sta portando avanti magnificamente in collaborazione con Palatifini.


Per ultimo, ma non per importanza, ringrazio Imma di "Dolci a go go!" per il bellissimo dono... Guardate che amore??

23 commenti:

Pupina ha detto...

Quando ho letto "Simone Rugiati insegna" mi hai strappato un sorriso!
Avrei detto lo stesso... Lo vedo spesso, e questa cosa della parte croccante all'inizio mi faceva un po' sorridere, pensando fosse una di quelle manie da chef: poi mi sono resa conto, analizzando meglio le caratteristiche piacevoli dei piatti, che la parte croccante ci sta davvero bene.
E da allora...;)
Il farro ancora non l'ho mai provato: dopo il bulgur (la mia novità dell'estate 2009) mi toccherà provare anche questo!

manu e silvia ha detto...

Ciao! mamma che bontà! il farro è uno dei cerali che preferiamo, perfetto poi sia per insalate, sia per le zuppe! il pesto lo prepariamo spessissimo in casa...il tutto ammorbiidito dal cremoso brie! complimenti, queste insalatine ci hanno conquistato!
bacioni

mika ha detto...

Il pesto in genero lo mangio spalmato sul pane, è troppo buono, mangerei solo quello in estate...e non parliamo del brie, l'ho scoperto qualche mese fa e me ne sono completamente innamorata...mi hai fatto venire un'acquolina super...

Onde99 ha detto...

Anch'io sono pesto addicted, trovo che sia un condimento stupendo e, in alternativa a quello classico, mi diverto a crearne delle varianti, con altre erbe o verdure. Trovo che quello alla genovese si adatti benissimo al brie, quanto a Simone Rugiati... ma sai che sabato ho comprato un suo libro? Un libro sulle torte salate, che sul momento ho detto "bah, stiamo a vedere", se è così bello, rileggato, con tante pagine, una foto stupenda per ogni ricetta, e costa solo 5 euro... 'ndò sta la fregatura? Saranno ricette pacco. Poi guardo la seconda di copertina e... autore: "Simone Rugiati"... Ti ho subito pensata!

lenny ha detto...

Ho preparato anch'io un'insalata (di prox pubblicazione) per il contest di sandra: il pesto è una di quelle salse fredde che sta bene su tutto e fa subito estate, ma direi che nei primi trionfa :))

Claudia ha detto...

Farro con pesto??? mmmmm che bontà! un bacione e buon inizio settimana!!! :-)

Carolina ha detto...

Buongiorno tesoro!
Come stai?
Hai passato un buon fine settimana?

Il farro a me piace tantissimo... Nella mia famiglia in estate viene utilizzato molto soprattutto per fare delle insalate fresche e gustose, tanto care nelle torride giornate fiorentine...
Quello di cui parli tu, il farro della Garfagnana, secondo me è il migliore in assoluto.
Per quanto riguarda il pesto concordo perfettamente con te...
Ti auguro una buona settimana e ti mando un bacio.

dolci a ...gogo!!! ha detto...

sei sempre ricca di fantasia e le tue ricette mi piacciono tutte questa poi è davvero deliziosa!!bacioni imma

furfecchia ha detto...

Farro e pesto è un piatto che preparo spesso, ma come al solito tu ci hai messo quel tocco in più utilizzando il brie!

spighetta ha detto...

Che splendida ricettina da copiare! Grazie... ;)

Tania ha detto...

rava Elisa, mi sembra un bel suggerimento per utilizzare l'adorato pesto! Come darti torto, non può non piacere!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Grazie a tutte ragazze per i commenti se lo provate fatemi sapere se vi piace anche io trovo che pesto e brie sposino bene!

@ Onde: Che cara ad avere pensato a meeee! Sei un tesoro vado siubito alla ricerca del libro di cui mi parli! AHAHHAHAH! CHE NOTIZIONA MI HAI DATO NON LO SAPEVOOOOOOO

@ Carolina: Tutto ok il MIO we e tu? il rientro?? Bacio

Bacioni a tutte e buon lunedì!

Gunther ha detto...

una bella idea queste insalatina di farro, anche salutari, brava

sabrine d'aubergine ha detto...

Il farro mi piace molto, lo trovo gustoso e versatile. Questa tua ricetta con il pesto lo rende fresco e molto estivo. Complimenti, davvero una bella idea! A presto

Lydia ha detto...

Anche tu al lavoro per Sandra oggi!!
Io il farro, non so bene perchè lo cucino molto poco, eppure mi piace così tanto.

In bocca al lupo per il contest

Federica ha detto...

mi piace molto questa ricetta!!! segno!!

Sandra ha detto...

riesco a passare anche io, subito dopo cena ;-)))
Ricetta originale, very interesting
In bocca al lupo!

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Negli ultimi post sei riuscita a pescare tra i miei abbinamenti preferiti ... dovremmo essere vicine di casa :-D

Pippi ha detto...

..non dirlo a me!!! io l'adoro il pesto il farro i pinoli.....ma cosa c'è che non mi piaccia ??? ehehehhehe

carine le ciotoline!
un bacetto Pippi

ღ Sara ღ ha detto...

sono splendide e si presentano benissimo in quelle ciotoline!!! un bacione !

p.s: anche io guardo Simone Rugiadi ...è bravo e bello ehhehe xD

fiOrdivanilla ha detto...

ma anche col caldo non finisci mai di stupire eh!? Quante ricettine buone fai!??! Tutte! Che insalate gustose mammamia! Farro e orzo li preferisco di gran lunga alla pasta tra l'altro.. e poi .. pesto e brie! :O devono essere buonissime..

Intanto ne approfitto per riportarti la mia risposta che dubito la leggeresti mai, quindi la trascrivo qui:) scusa se non ti ho più risposto alla mail, ti prometto che ti scrivo al più presto, solo che l'avevo aperta nel periodo di studio, poi mi sono detta che ti avrei risposto dopo... ma me ne sono scordata! Scusami tantissimo!
Per quanto riguarda l'insonnia.. guarda, io la mattina mi sveglio che sono iperattiva, a prescindere da quante ore abbia dormito. Che siano 2, 3, 4 ore... Il fatto è che ne risento la sera, infatti non esco spesso o quando esco non rientro tardi. Per questo gradisco molto di più le uscite a cena o gli aperitivi, alla discoteca e locali. Anche se questi ci stanno anche qualche volta eh ;)

bacio Eli:)

fiOrdivanilla ha detto...

ma anche col caldo non finisci mai di stupire eh!? Quante ricettine buone fai!??! Tutte! Che insalate gustose mammamia! Farro e orzo li preferisco di gran lunga alla pasta tra l'altro.. e poi .. pesto e brie! :O devono essere buonissime..

Intanto ne approfitto per riportarti la mia risposta che dubito la leggeresti mai, quindi la trascrivo qui:) scusa se non ti ho più risposto alla mail, ti prometto che ti scrivo al più presto, solo che l'avevo aperta nel periodo di studio, poi mi sono detta che ti avrei risposto dopo... ma me ne sono scordata! Scusami tantissimo!
Per quanto riguarda l'insonnia.. guarda, io la mattina mi sveglio che sono iperattiva, a prescindere da quante ore abbia dormito. Che siano 2, 3, 4 ore... Il fatto è che ne risento la sera, infatti non esco spesso o quando esco non rientro tardi. Per questo gradisco molto di più le uscite a cena o gli aperitivi, alla discoteca e locali. Anche se questi ci stanno anche qualche volta eh ;)

bacio Eli:)

Flavio ha detto...

Ciao,
complimenti, una ricetta semplicissima, ma davvero molto sfiziosa e delicata. Ho dato un'occhiata a diverse cose nel tuo blog e preso appunti.
Ti verrò a trovare spesso.
Ciao
Flavio
http://www.ristorantepesce.com/