Pan brioche limone e mandorle

Pan brioche adriano

Il pan brioche di Adriano si contraddistinge dal fatto che è realizzato con il poolish, cioè un pre-impasto (semiliquido) lievitato che viena aggiungo al tradizionale (o quasi) impasto per il pan brioche.
Versione 2.0 del pan brioche latte e miele, fatto qualche tempo fa, quest'ultimo resta soffice per qualche giorno in più ma necessita di maggior tempo e attenzioni anche nella preparazione.
Il risultato finale è decisamente poco dolce quindi adattissimo ad essere spalmato con la mamellata che preferite o con la cremina al cioccolato di turno, e tuffato nella tazza del latte e caffè, tanto per darvi un idea. L'alternativa è invece salata: è possibile servirlo per un brunch anche accompagnato da affettati creando un piacevole contrasto tra pan brioche e sapidità del companatico, se vi piace.
Segue la ricetta con le mie piccolissime modifiche, la principale è quella di omettere la glassa e spolverare la brioche sono con zucchero a velo.
Chiaramente se decidete di utilizzare questa brioche per il salato saltate questo passaggio.

PAN BRIOCHE LIMONE E MANDORLE

500gr farina manitoba
200gr latte
135gr zucchero
100gr burro
2 uova
100gr farina di mandorle
65gr limone
7gr sale
12gr lievito fresco
zucchero a velo

La sera precedente:
Unire la farina di mandorle con il latte, solamente 150 gr, portare il composto ad ebollizione e lasciar freddare.
A parte di sciolgono 6 gr di lievito in poca acqua tiepida e si unisce il lievito a 75 gr di farina. Si mescola si uniscono i due comporti e si lascia il tutto riposare per la notte in frigo (Adriano suggerisce a 5°).

Il mattino:
Tirare fuori il poolish dal frigo e lasciarlo tornare a temperatura ambiente.
Sciogliere il lievito rimasto, gli altri 6 gr, nel restante latte, gli altri 50 gr, unire 50 gr di farina e lasciare anche questo impasto riposare fino a che non comincia a gonfiarsi. Sarà necessaria mezz'ora/40 minuti.

Grattuggiare la buccia del limone, solo la parte gialla e tenere da parte, pelare a vivo il limone eliminando le pellicine e frullare il tutto insieme allo zucchero.

Unire i due preimpasti, le uova (riservando un tuorlo) una manciata di farina mettere tutto in un impastatrice e cominciare ad impastare. Lasciamo compattare l’impasto, aumentiamo leggermente la velocità ed inseriamo la massa di limone a filo, alternandola con spolveri di farina e, una volta esaurito il tutto, uniamo il tuorlo ed il sale.

Uniamo il burro, appena plasmabile, in due volte, ribaltando spesso l’impasto nella ciotola.
Una volta incorporato, montiamo il gancio ed impastiamo a velocità sostenuta fino ad ottenere il velo. Conservare l'impasto al caldo e lasciar raddoppiare di volume.

All'ora di pranzo circa:
Rovesciare l’impasto sul piano di lavoro e dare le pieghe di tipo 2, coprire e dopo 15 minuti trasfere in uno stampo foderato di carta forno (io uno stampo quadrato 24x24 altrimenti due stampi da plumcake)

Lasciamo raddoppiare al caldo, Adriano dice a 26°, pennellare la superficie con un albume ed infornare a 180° fino a cottura, dovrà essere brunito sopra. Lasciar freddare e spolverare con lo zucchero a velo

Un ringraziamento: E' un vero piacere incontrare la movida foodblogger romana e non. La loro compagnia è sempre molto gradita, nonostante la serata un pò ventosa e un pò piovosa, Hande aka Vinoroma e Theo ci hanno ospitati per un incontro in cui il vino e le risate han fatto da padroni. Non sono mancati nemmeno gli appetitosi finger food di Hande, se è per quello. Grazie di tutto.

hande

25 commenti:

raffy ha detto...

splendido, delicato...bravissima!! che voglia!

Carolina ha detto...

Buongiorno tesoro!
Come stai?
Il pan brioche fa parte della mia colazione quotidiana, per cui non mi farò mancare questa tua bella versione... Chissà che buono!
Buona settimana e un bacio grande.

Castagna ha detto...

Io faccio colazione con pane e marmellata, ma a una bella fetta di questo pan brioche non potrei dire di no!
Che bello l'aperitivo lassù sui tetti :-)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

adriano è una garanzia ma tu hai realizzato questo pan brioche alla grande!!profumatissimo e particolare nell'esecuzione ma di sicuro strepitoso!!un bacione grande Imma

Simo ha detto...

Mi dà l'idea di essere morbidissimo e molto profumato...
..sembra una torta!
Buon inizio settimana...speriamo in un pò di sole, qua nel profondo nord...fa un freddo becco!!!!!!!

Kiss Kiss Anna ha detto...

Siccome non ho mai preparato il Pan Brioche, e visto che per la colazione mi sembra perfetto ...proverò a copiartelo....brava...mille baci, Anna.

manuela e silvia ha detto...

Ciao! che buono, poi a quest'ora sarebbe perfetto?! soffice e dolce al punto giusto!! un bacione

Babs ha detto...

senza parole...... gnam!

Federica ha detto...

Questo mi sa tanto sarà il mio prossimo lievitato, mi ispira troppo così deliziosamente profumato di limone e goloso di mandorle.
Un abbraccio, buona settimana

Onde99 ha detto...

Certo, la preparazione è un po' laboriosa... ma credo che la possibilità di iniziare bene la giornata ripaghi lautamente!!!

Claudia ha detto...

Io con i lievitati non sono affatto brava.. tu invece direi proprio di si!! posso rpenderne un pezzo?? smack e buon lunedì :-D

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

mmmm credo di sentire il profumo del limone!!! sicuramente è da fare

Morena ha detto...

L'ho provato anch'io...ma quanto buono é?!?!?..non è semplicissimo ma ne vale la pena..! Brava!!

Wennycara ha detto...

Complimenti, una preparazione lunga ed impegnativa... con risultati ottimi!
Buona giornata,

wenny

Ambra ha detto...

Un abbinamento che adoro...io ho una vera passione per i dolci al limone...mi sembra di sentirne già il profumo per la cucina!!!Sei super...come al solito!!Bacio

Saretta ha detto...

Ora che le atemperatura in casa mia è tornata umana, il fprno potrei anche accenderlo..anzi lo accenderò!
Questo panbrioches mi pare un pretesto perfetto, davvero un'aspetto etereo!
bacione e buona settimana

Mirtilla ha detto...

mmmh... che buono!!! E questa versione è molto particolare, si vede dalle foto che hai fatto che è molto soffice!E visto che i lcaldo se ne è andato (purtroppo) potrei anche accendere i lforno e porvarlo... ;-)

Fiordiciliegio ha detto...

sento il profumo da qui...mi sembra davvero ottimo, morbido, perfetto per colazione con la marmellata di fragole!

marifra79 ha detto...

Tempo fà ho provato le brioche allo yogurt di Adriano,una vera scoperta!Questo pan brioche è fantastico,sei stata bravissima... le sue ricette sono una garanzia ma non sono mica facili!
Un abbraccio

Claudia ha detto...

Ciao Elisa, deve essre veramente buono questo pan brioche!!!!Voglio provare a farlo anch'io ...io invece ho fatto una torta che sembra un pan di spagna per morbidezza e poi su ogni fetta composta di fragole!!!Sei bravissima!!!

paolo ha detto...

panbrioche buono dalal foto semnìbra esserti venuto proprio bene

Zia Elle ha detto...

Limone e mandorle, la semplicità vince sempre, ottimo!!!

lucy ha detto...

complimenti per il lievitato che non sono di facile realizzazione.merita sicuramente un applauso e poi mi piace molto gli abbinamenti delicati

Cris ha detto...

fantastico l'aperitivo in terrazza!tanto quanto questo splendido pan brioche!mi ha fatto venire l'acquolina :)

terry ha detto...

spettacolare...e chissà che profumoe gusto con limone e mandorle!!! bravissima!!!