Plumcake stellare al limone

Plumcake stellare alla marmellata di limone


Avete presente quando in un negozio adocchiate quell'accessorio da cucina al quale davvero non è possibile rinunciare? Già vi vedete brave cuochine a far un figurone con la chicca che state per tirare fuori? Vero? Il nuovissimo stampo in silicone per piccola pasticceria mai visto? Oppure quello stampino che userete una sola volta nella vostra vita? :)

Ecco più non si usano, più ne desidero la collezione completa... Credo sia qualche sorta di deviazione mentale.
Quando ho comprato questo nuovissimo stampo da plumcake a forma di stella, non vedevo l'ora di provarlo e tutta felice realizzo un impasto pronto per essere infornato.
Il primo problema che si è posto è stato appunto: ma in che verso lo metto in forno? Per orizzontale o verticale? Dopo averlo riempito" per verticale", diciamo per 2/3, noto che già parte dell'impasto cominciava a strabordare fuori dal fondo, al che ho deciso di metterlo in forno in posizione orizzontale.
La cottura procedeva e notavo che comiciavano a staccarsi i tappini laterali con la lievitazione del dolce. Va bè poco male poi pulirò, mi sono detta.
Trascorsi i 40 minuti, molto dell'impasto era strabordato causando un terribile puzza di bruciato in tutta casa, capisco che è ora di togliere il dolce.
Il secondo problema: ed ora come libero il dolce da questo stampo?
Fortunatamente sono stata previdente e avevo imburrato infarinato senza pietà lo stampo così che spingendolo con un coltello da un lato è uscito senza distruggersi "troppo".
Terzo problema: la bellissima forma stellare era anche quasi riuscita peccato che il plumcake appariva un "tantinello" sbiadito e crudo.
Morale della favola? Pulire il forno dall'impasto bruciato e incollato mi ha fatto apprezzare il fatto di vivere ancora con mamma (che pulisce), anche se me ne lamento sempre. :)

Plumcake stellare al limone

PLUMCAKE STELLARE AL LIMONE

3 uova
200 gr di zucchero
250 gr di farina
1 pizzico di sale
3 tazzine di olio evo
buccia grattugiata di limone
1/2 yogurt greco
1/2 bustina di lievito
100 gr di marmellata al limone


Montare le uova con lo zucchero, fino a renderle spumose. Aggiungere a poco a poco la farina setacciata con il lievito incrporato, lo yogurt e il resto degli ingredienti, marmellata compresa.
Imburrare e infarire uno stampo da plumcake, oppure semplicemente ricoprirlo di carta forno.
Imburrare e cospargere di farina uno stampo per plumcake e versare il composto al suo interno.
Infornare in forno preriscaldato e cuocere per 40 minuti a 180° (forno statico).

Questo il risultato con un normalissimo stampo da plumcake rettangolare:

plumcake alla marmellata di limoni



Ed infine:

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Semplicemente pepe rosa e Cavoli a merenda: Quell'ingrediente di troppo...
Si si lo so, doveva essere un ingrediente aggiunto alla preparazione?? Io in questo caso considererei l'ingrediente di troppo lo "stampo a stella", molto meglio usare lo stampo normale da plumcake.
Infatti chiedo alla giuria se la mia ricetta possa essere accettata o no. Se non sarà considerata valida intanto vi ricordo di questa simpatica raccolta che scade il 16 luglio:


32 commenti:

arabafelice ha detto...

Mi hai fatto morire, Elisa, anche io soffro della stessa...malattia ;-)
E nonostante i tuoi problemini il plumcake è molto carino!

Milena ha detto...

Mi sa che in questa storia ci rispecchiamo impietosamente un po' tutte ....

marsettina ha detto...

è molto carino peccato ti abbia causato dei problemi!

raffy ha detto...

che bello!!! davvero delizioso!
Adoro i dolci agli agrumi!!

Castagna ha detto...

credo che sia effettivamente qualche sorta di masochismo che cui spinge ad acquistare in modo compulsivo tutte le bizzarrie che si trovano in giro...cmq io salterò questo stampino a stella perché l'idea di mettermi a pulire il forno non mi accarezzza molto...diciamo così! ;-)
Però è venuto veramente carino!

Simo ha detto...

Elisa, ma non riesco a vedere le foto...anche da Alessia mi è capitata la stessa cosa...immagino sarà delizioso, ma non riuscire a vederlo...sigh!
Buon inizio settimana

colombina ha detto...

bellissimo, anche a me succede di farmi un bellissimo pensiero su un tipo di stampo e poi vedere nel forno le cose che sfuggono al mio controllo mentre io guardo inorridita!!! Però è bellissimo e senza dubbio buonissimo.m Un bacione

Cey ha detto...

Secondo me la confessione è così carina e divertente che dev'esserti fatto passare come ingrediente di troppo =)

CorradoT ha detto...

Mi sono rivisto, stavo provando un nuovo stampo e mi e' successa la stessa cosa. Meno male che la moglie, sia pure borbottando sulle mie manie cucinatorie, pulisce :)

CIAO :)))

Simo ha detto...

...adesso le vedo, le fotooooo...che meraviglia!!!!!!!!!

Fiordilatte ha detto...

Buongiorno Elisa!
lo conosco questo stampo! :) bellino eh. Forse più adatto agli impasti asciutti tipo pane? Una mia amica lo usa per fare il pane per le tartine :)

Babs ha detto...

mmmmmm.... l'avevo notato anche io questo stampo, ma mi sono trattenuta perchè ho avuto da subito l'impressione che qualcosa non quadrasse.... adesso so di aver fatto bene! povera elisa.... il forno da pulire è davvero odioso!
ma il tuo cake "normale" bellissimo!
un bacione
b

dolci a ...gogo!!! ha detto...

i negozi di articoli per dolci sono la mia passione...nn posso entrrci altriemnti rimango ipnotizzata e voglio comprare tutto:D....gli stampi in silicone mi mettono sempre ansia....cmq nonostante la disavventura il plum cake mi sembra molto buono e goloso!!!bacioni imma

UnaZebrApois ha detto...

bellissimo il nuovo stampo, anche se in effetti è un po' scomoduccio...io avevo visto del pancarrè fatto a stella così...ma devo dire che il plumcake (giallo) a forma di stella è davvero il top del top...e vale lo sforzo ;P Un bacio e buona giornata!

Onde99 ha detto...

Beh, ma a uno stampo stellare come si fa a resistere? E poi, tutto sommato, io preferisco i dolci un po' più crudini, sai? Sono più morbidi e umidi!

Blueberry ha detto...

ahaha, Elisa, anch'io quando vedo gli accessori che si useranno una volta nella vita ma che per una cena farebbero un figurone non riesco a resistere! Ora sto addocchiando uno stampo in silicone a forma di ciambella che ruota, bellissimo! Però se fa la fine del tuo... :-/

A me il risultato non sembra niente niente male però! Bacioni

paolo ha detto...

io non posso entrare in nessun negozio di accessorie per la cucina..è la fine ..
stellare di forma e di fatto
buona settimana

cavoliamerenda ha detto...

buongiorno Kitty!
Quando si dice gli opposti si attraggono... =)
Carolina saluta tutti prima di partire e io scompaio dal web senza proferire parola, risucchiata dal caos anche quello stellare che sta strabordando dal pentolone della mia vita =)

...ma in realtà anche se non scrivo leggo quindi per tutto quello che riguarda il contest... stanatemi pure! =D

Allora, a me la ricetta piace un sacco, anche io mi ero posta il problema perché a volte il mio ingrediente di troppo è stata una cottura troppo particolare o una presentazione troppo elaborata...
per me è andata, mi prendo la responsabilità di inserirti nella lista? =)
e poi chi lo dice a Carolina? =)
sto scherzando ovviamente, ti aggiungo subito alla lista!
grazie per la tua ricetta!!!
Credo di poter dire a nome di tutte e due che la aspettavamo con grande curiosità e impazienza! =)

Chiara

manuela e silvia ha detto...

Ciao! che bello stampo!! originalissimo!! e che buono il tuo cake: delicato ma gustoso!
prendiamo uan stellina allora!
un bacione

Giulia ha detto...

Elisa, ma pensa, pure uno stampo a stella hai sperimentato! Troppo divertente il racconto, complimenti!
UN bacione

Micaela ha detto...

preferisco senza dubbio la versione tradizionale!!! ;-)

Alem ha detto...

ed io che volevo comprarlo!!! :):)

viola ha detto...

uno stampo a stella non mi è mai capitato di vederlo, ma se dovesse succedere dopo quello che hai raccontato credo che non lo comprerei....
Nonostante questo il plumcake sembra davvero ottimo....
Complimenti

Dodò ha detto...

Mai visto uno stampo del genere! Ultimamente sto controllando gli impulsi ad acquisti sconsiderati. Ci sono ancora troppi aggeggi inutilizzati che rimpiango di aver comprato!

Shade ha detto...

eh eh eh! chi non ha un anta o un cassetto pieno di strumenti "inutilizzabili"! comunque dev'essere proprio buono il tuo plumcake stellare o no!!!

ViaggiandoMangiando ha detto...

quello di provare tutti gli utensili culinari possibili è uno sporco lavoro... ma qualcuno lo deve pur fare!! :D

Federica ha detto...

è già la tua storia rispecchia un pò tutte noi...ma del resto le cose capitano a chi le fà!
però questo cake lo trovo goloso...lo segno!!!baci!

Ambra ha detto...

L'immagine di te alle prese con un pasticcio nel forno mi rinfranca...qui a casetta tua è davvero tutto perfetto, questo tuo plum cake stellare ti rende ancora più adorabile...forse perchè ti avvicina un po' a tutte noi che di pasticci ne combiniamo...eccome!!!...Maggie (4 anni):"La mia mamma è una cuoca pasticciona"...ops!!Bacio

marifra79 ha detto...

Carinissima però la forma! Ma perchè io non trovo mai stampi del genere!!!!Uff!
Un abbraccio

Mirtilla ha detto...

Fantastico questo stampo!!! Ti capisco benissimo, io mi sono appena comprata uno stampino a forma di fiore per ritagliare la pasta di zucchero... che userò una volta sola, di sicuro, cioè per fare la mia torta di compleanno... e non ti dico quanto l'ho pagato!!! Però lo desideravo troppo quindi non ho sensi d icolpa, anzi! Son proprio contenta di averlo comprato!;-)

Kiss Kiss Anna ha detto...

Semplicemente straordinario il tuo stampo....si intende...è buono anche il tuo plumcake...mille baci, Anna.

terry ha detto...

credo che sia uno di quegli stampi che bisogna imparare a conoscere...a dosare la quantità dentro!!!
cmq... non mi sembra crudo dentro anche se un pò pallido! ;)
io lo proverei!!!