Torta morbida alle fragole

Torta morbida alle fragole

Non era previsto che oggi scrivessi, ma vi capita mai di aver voglia di battere le dita sui tasti e voler scrivere, quasi fosse una terapia, il blog è stato sempre in grado di farmi star bene e riprendere dai momenti tristi. Ieri i funerali di Del Lucchese a Testaccio, Santa Maria Liberatrice piena di persone e io ero lì per Marco, per salutare il suo papà (o babbo come lo chiama lui), un inutile conforto lo so, come anche queste parole che ti dedico. Ma io sono qui quando vuoi...

Torta alle fragole

La ricetta di oggi è tratta dal mensile del Corriere, non ho resistito a fare le mie modifiche, volevo anzitutto più fragole, non solo sopra ma anche in mezzo al dolce, quindi ho triplicato la dose di fragole e aumentato un pochino il lievito. Il risultato è una torta morbida e umida, con tante fragole da mangiare fetta dopo fetta, nei pomeriggi di sole, magari in campagna Marco? Magari mentre verniciamo le tue pachine, una rosa e una viola allora?

TORTA MORBIDA ALLE FRAGOLE
(dosi per stampo da 20 cm)

250 g di farina
180 g di zucchero semolato
130 g di burro
180 g di fragole
60 g di zucchero a velo
4 uova
1 bustina di lievito
1 dl di latte

Lavate e mondate le fragole, 60 gr cospargetele con un cucchaio di zucchero a velo e lasciatele da parte. Gli altri 120 gr andranno amalgamati con l'impasto.
Lavorate 120 gr di burro morbido insieme allo zucchero semolato, con il dorso si un cucchiaio fino ad ottenere un composto cremoso. Unitevi un tuorlo e mescolate , aggiungete il secondo mescolate e cosi via aggiungete tutti i tuorli. Versate il latte e mescolate. Raccogliete gli albumi in una ciotola.
Mescolate il lievito con la farina e setacciatelo nel composto delle uova e burro.Dovete ottenere una pasta senza grumi. Montate a neve gli albumi, aggiungeteli alla pasta mescolando molto delicatamente dall'alto verso il basso.  Versate tutto nella tortiera, aggiungete i 120 gr di fragole tagliate grossolanamente anche sopra (tanto sprofonderanno da sole). Infornare a 180 °C per circa 45 minuti, aggiungere sopra gli ultimi 60 gr di fragole e cuocere ancora 15 minuti (vi ricordo sempre che i miei tempi sono un pochino più lunghi perchè ho un forno statico). Sfornate e lasciate raffreddare.Cospargete la torta con lo zucchero a velo rimasto prima di servirla, se ne avete voglia io non l'ho fatto.

Con questa ricetta partecipo al corncorso di Juls' Kitchen in collaborazione con Macchine alimentari: Ricetta per la felicità e la dedico a Marco

39 commenti:

pagnottella ha detto...

Che bel pensiero il tuo...

Rossella ha detto...

Le torte di fragole hanno un che di allegro inside, sempre.
Ottima ricetta per l'evento di Juls e per l'occasione.

Anch'io faccio una torta morbida di fragole, simili alla vista alla tua. La mia viene da La Cucina Italiana.

Juls @ Juls'Kitchen ha detto...

Grazie Elsa, è un post bellissimo.
Hai colto perfettamente il tono del contest, e sono onorata che la torta sia servita per una persona importante per te!
un abbraccio!

marifra79 ha detto...

Buona cara!!!!NE ero alla ricerca di una torta così,bella morbida e buona alle fragole!Un abbraccio

Onde99 ha detto...

Un abbraccio, tesoro. Sai sempre essere così profonda nella tua freschezza...

Claudia ha detto...

E' troppooooo buona!!!!!! baci e buona giornata :-)

Federica ha detto...

Un dolcissimo pensiero il tuo Elisa, sarà stato sicuramente apprezzato per tutto l'affetto che si nasconde dietro. E qui lo apprezziamo anche per tutta la sua bontà, questa torta bella fragolosa dev'essere squisitissima. Un bacio grande

Fra ha detto...

Ti abbraccio forte e mi unisco al cordoglio pel la perdita di una figura così intelligente e arguta della nostra stampa. mi consolo leggendo le tue parole e respirando il profumo dolce e primaverile delle tua torta
fra

Fiordiciliegio ha detto...

Un bellissimo pensiero, una torta meravigliosa...un abbraccio

dolci a ...gogo!!! ha detto...

bellissime parole sentite tesoro e torta super consolatoria e sopartutto golosissima!!!bacioni imma

Alem ha detto...

magari una torta puo' aiutare?
Un pensiero dolcissimo come il tuo, forse si!

Nepitella ha detto...

Bello e tenero il tuo pensiero in tutti i sensi :-)
Un abbraccio

Carolina ha detto...

Sei cara, sai?! Sì, già lo sai...
Un abbraccio stretto,
Caro

Gialla ha detto...

Che torta invitante! è meravigliosa!!!

Ambra ha detto...

Grazie per la tua umanità e la tua tenerezza e grazie per questa meravigliosa golosità...un bacio

Castagna ha detto...

la torta di fragole esercita sempre una forte attrazione su di me. Che bello che l'hai fatta, ultimamente non ho avuto tempo ma era una di quelle pianificate..ora ho solo l'indecisione sulla scelta

Simo ha detto...

Che grande sensibilità hai cara, mi hai commosso...ti sono vicina e ti abbraccio.
Un dolce semplice e meraviglioso, hai fatto bene a dedicarlo a Marco..

Cris ha detto...

Elisa sono sicura che chi di dovere apprezzerà!oltre che essere una torta buonissima, è anche carica di affetto!

carlotta ha detto...

uhhh un'altra torta di fragole! non vedo l'ora di prepararne una anch'io... la tua sembra buonissima! baci

BARBARA ha detto...

Hai fatto benissimo ad aggiungere fragole...la hai resa ancor di più morbidosa...mi piace proprio questa tortina...un ottimo chiudi pasto!

Ely ha detto...

davvero un pensiero dolce e bello.... come questa torta che sicuramente può rendere felice!

Saretta ha detto...

Una torta irresistibile ed un pensiero dolcissimo.Un abbraccio Elisa

Zia Elle ha detto...

Ti capisco benissimo, anche per me il blog è un vero toccasana......ottima la tua torta, mi segno subito la ricetta!

Fabiana ha detto...

un bel pensiero.. e un bel dolce... e un pensiero di cuore da parte mia

Betty ha detto...

oh mamma che fameeeeee!!!!
complimenti ti è riuscita benissimo.
baci.

arabafelice ha detto...

Hai avuto un pensiero molto carino...un bacio :-*

Lefrancbuveur ha detto...

Mi segno la ricetta

Federica ha detto...

wow è strepitosa!!complimenti!

Fiordilatte ha detto...

io non so mai cosa dire in queste situazioni... un abbraccio! :*

manuela e silvia ha detto...

Splendida e tuta distagione! Chissà che buono trovarsi le fragole fresche nelmezzo di un impasto così soffice e dolce?!
baci baci

fantasie ha detto...

Anche così si può stare vicini ad una persona, anzi lo trovo un modo splendido per ricordare il suo papà!

Wennycara ha detto...

Un abbraccio forte. E scrivi, scrivi, scrivi...

wenny

terry ha detto...

Un bellissimo post...in ogni senso, dal pensiero al dolce in sè (sul quale mi sa siamo in sintonia http://crumpetsandco.wordpress.com/2010/03/22/torta-soffice-alle-fragole/) ...un abbraccio!

rebecca ha detto...

il messaggio sarà arrivato ed avrà confortato un poco il suo dolore sapendo di avere vicino una persona come te......
la torta è deliziosa
ciao r
Reby

Manuela G* ha detto...

questa sarà il mio prossimo tentativo...sembra semplice oltre che appetitosa e originalissima! ;)

Aniko ha detto...

Anch'io l'ho fatta , e l'ho postata
qualche giorno fa. La torta è fantastica. E niente male la rivista del Corriere,io trovo sempre ricette fantastiche!
Ciao!
Aniko

Anna ha detto...

mm deliziosa!! complimenti per le ricette e per il tuo bellissimo blog! Ciao Anna

meggY ha detto...

Complimenti è bellissima e sarà sicuramente buonissima! =)
Anch io partecipo al concorso di juls,con dei dolcetti al caramello e vaniglia, in bocca al lupo anche a te!
Passa nel mio blog quando vuoi,io sono specializzata nelle ricette salate (specialmente antipasti)!!
=)

Letiziando ha detto...

Adorando le fragole non posso che rimanere estasiata dalla tua torta, resa ancora più invitante dal commento fotografico "gustosissimo".

Oggi ho postato la mia ricetta per il contest di juls anche io.... se vuoi sbirciare, sei la benvenuta:
genigenitori.blogspot.com/2010/07/struuustrudeeeeellll.html

Lety