Les Petites Madeleines al profumo di fava tonka

madeleines al profumo di fava tonka

Le madeleines possiamo definirle un evergreen della blogosfera. Si preparano da secoli ma non passano mai di moda e qui potrei partire subito con la filippica su Proust, su quanto il cibo stia all'anima e i ricordi e i sentimenti influiscano nel nostro modo di percepire il buono e/o il bello. Ma ve lo risparmierò, bè non c'è bisogno che facciate i salti di gioia (SGRUNT! Grazie!) -_-
Tanto per restare in linea con quello che dice Carolina e nel ringraziarla ancora per le preziose fave oggetto di questa ricetta, anche io mi sono cimentata in questi dolcetti morbidi e profumosi.
Le ricette che ci sono in giro sono le più svariate ma una tra tutte era quella che avevo selezionato e tenuto da parte per rifarla, è una ricetta di Nightfairy, un nome una garanzia per i dolci! Infatti sono venute ben lievitate con la "mitica" cupoletta (anche senza far riposare in frigo l'impasto per una notte). Considerate che il mio stampo era quello per le madeleines piccine, diciamo grandi come un cucchiaino, chiaramente se fossero state grandi come un cucchiaio avrebbero avuto una "gobbetta" ancora più alta. Il suggerimento: forno caldissimo a inizio cottura e poi abbassarlo dopo 2 minuti. Visto che se ne parlava qui con lei lo rivelo a tutti, lo stampo acquistato sempre da Tervi, non mi ha tradita e si sono staccate bene mantenendo la classica forma a conchiglietta. Prossimo acquisto? La sac a poche! Basta non se ne può più di cucchiaini, diti e utensili improbabili. :)

LES PETITES MADELEINES AL PROFUMO DI FAVA TONKA

125 gr di farina
2 uova
150 gr di zucchero a velo
1 gr di fave tonka
125 gr di burro
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale

Rompere le uova sbatterle leggermente e unirvi lo zucchero a velo, il composto deve risultare chiaro e abbastanza spumoso. Pestare le bacche di fava tonka (1 e 1/2 circa) utilizzando un mortaio ottenendo una polvere fina. Aggiungere il burro morbido e setacciare nel composto la farina, il lievito con un pizzico di sale e la polvere di fava tonka. Mettere in frigorifero 20 minuti per lasciarlo risposare.
Disporre il composto nella stampo e infornare, lasciar cuocere i primi 2-3 minuti a 200° poi abbassare, a 180° , forno statico per un totale di 10 minuti di tempo.

33 commenti:

Maurina ha detto...

Che belle! Allora il mio prossimo acquisto : la sac à poche, lo stampo per le madeleines, la fava tonka... a me manca tutto!!!!

Mariluna ha detto...

...é vero la Fatina é una garanzia e le tue madelaines sono deliziose e...ma sai che sento il profumo, la fava tonka é giusto qui vicino a me per essere utilizzata :)))
Buona giornta!

Carolina ha detto...

Buongiorno carissima!
Eccole qua! Le aspettavo proprio, sai...
Le ho subito segnate nella lista delle ricette da rifare. L'idea della fava tonka è geniale! ;)
Senti Eli, ma tutti quei bellissimi oggettini che ci sono nelle tue foto (pentolini, ciotoline,...) dove li compri??? No, perché tra circa una settimana io vengo a Roma... ;)
Buona giornata e un bacio!

Federica ha detto...

Bellissime, sono davvero una meraviglia!
Quasi quasi potrei regalarti il mio di sac à poche! Come dire...ci odiamo a vicenda! Imparassi ad usarlo quell'aggeggio!!!!!
Un bacione, buona giornata

Precisina ha detto...

Eli.. sto facendo colazione... ma la sto facendo davvero senza fava tonka in ogni dove?! :)) a stasera ;-)

dolci a ...gogo!!! ha detto...

elisa sono delicatissime e golose queste madelines...la fava tonka l'ho solo sentita nominare dei blog ma nella mia zona è impossibile da trovare...un bacione imma e complimenti per la bellissima foto.

manuela e silvia ha detto...

Noi non le abbiamo mai fatte..soprattutto a motivo della mancanza dello stampo!!
anche questa tipologia di fava ci incuriosisce...devono essere davvero particolari!
un bacione

Simo ha detto...

Elisa la foto è bellissima e le madeleines perfette!
Complimenti cara, un abbraccio

Elga ha detto...

Splendide con una tazza di tè accanto!

marifra79 ha detto...

Le meravigliose Madeleines....che bello iniziare la giornata con queste dolcezze...brava Elisa
UN ABBRACCIO

Alem ha detto...

a me manca solo la fava tonka!!! :)
bellissime!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

@ Maurina: Un pezzettino per volta io quando si tratta di acquisti devo sempre andare per gradi!

@ Mariluna: Vero?! Se le provi fammi sapere

@ Carolina: tesoro! Vuoi sapere il mio segreto...?? Gli frego le tazzine da te e le stoviglie a mia nonna x fare le foto. Ecco l'ho ammesso. Sai quell'argenteria vecchia lì buttata? Io impazzisco per la posateria e la stoviglieria diciamo vintage per non dire proprio vecchia!?!? E' si... L'ho detto! :)

@ Federica: Sei un tesoro grazie del pensiero! Oddio pensa se me la compro e poi non la so usare... :)
Che mi consigli quelle monouso? Bacio

@ Precy: Eh no! Senza fava non si può! :))

@ Imma: Grazie! Forse la cosa più facile è reperirla su internet

@ Manu e silvia: Ciao Ragazze! Bè basterebbe un qualsiasi stampo da biscotti per usare comunque questa ricetta

@ simo: troppo gentile! Grazie!

@ elga: Si cara! Lo puoi ben dire!

@ Marifra: Che bello iniziare la giornata con i vostri commenti. Grazie!

Micaela ha detto...

che belle che sono! la fava tonka me la sono procurata, adesso mi tocca procurarmi lo stampo per madeleines!
un bacione

minnie ha detto...

E pensare che non le ho mai fatte!!!
Devo correre a procurarmi lo stampo e la fava tonka :)

Saretta ha detto...

Che belle che ti sono venute tesora!Mi tocca cercare stampo e fave e poi...bacionissimo!

Sandra Firenze ha detto...

Ecco, mi caschi proprio a fagiolo! Una vita che mi prometto di provare a fare le madeleines e in più ero in cerca di una cosa sfiziosa per utilizzare le fave tonka regalatemi da Gaia (blog profumo di mamma)! perfetto, posso andare....una domanda: le hai spennellate on qualche sciroppo le tue madeleines? perché sono così belle lucide....grazie

carlotta ha detto...

che belle, belle, bellissime! E la foto è uno spettacolo! Baci!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

@ Micaela: Appena le fai fammi sapere!

@ Minnie: Dai devi provare assolutamente allora

@ Saretta: Ciao cara! Una volta reperiti gli utensili e gli ingredianti sono rapidissime da fare

@ Sandra: vero sono venute davvero lucidissime, no nessuno sciroppo sopra sono "nature" anche perchè la fava tonka già da un forte aroma

Elisakitty's Kitchen ha detto...

@ CarlottA: grazie :)

Onde99 ha detto...

Spiegami bene: quindi, tu hai lo stampo come il mio, quello da minimadeleines. E riesci a farci entrate tutto questo impasto? O fai più infornate? Ma davvero le cuoci per tutto questo tempo? Sai che le mie, dopo 2-3 minuti sono da tirare fuori? Se le lascio di più si asciugano...

Elisakitty's Kitchen ha detto...

@ Onde: Non sono stata molto precisa in effetti miglirerò il post x spiegare meglio. Ho due stampi uguali x le minimadeleines, ci vogliono due infornate.
Il mio forno non fa testo ha tempi molto più lunghi del normale. E' sempre stato così. Tutti mi scrivono che cuocono in meno tempo. Questi dolcetti però li ho messi nella parte alta del forno non direi che mi si sono seccate troppo.
Spero di aver spiegato meglio. Bacio

Claudia ha detto...

Solo io non le ho mai fatte nè mangiate mi sa! ahahahha.. devono essere buone... originale la tua versione! smack!

terry ha detto...

Che belle! ...ottimi i trucchetti che ci hai lasciato! :)
io ho lo stampo ma non l'ho mai usato...so fess' lo so!!! ;)
devo decidermi!
baci!

Ely ha detto...

sono semplicemente.... perfette! ciao Ely

rebecca ha detto...

le tue ricette hanno sempre un tocco esotico che le rende uniche.
le foto sempre stupende!
ciao Reby

Jasmine ha detto...

Che carine le tue madeleines! :) Io sono secoli che non le faccio, mi hai dato proprio un'ottima idea!

Babs ha detto...

elisa, se penso che tempo fa, ti è passato per la mente di chiudere questo spazio. ringrazio il cielo perchè hai recuperato la ragione e l'hai tenuto così, fresco, bellissimo e..... goloso!
ciao bella!

NIGHTFAIRY ha detto...

Ciao cara!sono felice che ti siano piaciute :) sono perfette!un bacione

Zia Elle ha detto...

Hanno un aspetto grazioso ed invitante, bravissima!

Lady Cocca ha detto...

Ma sei una forza...sono stupende...peccato che non riesca a trovare la fava tonka...ho comprato lo stampo proprio giorni fa...
ciaooo

cavoliamerenda ha detto...

vi siete messe d'accordo a farmi soffrire voi due, tanto io lo stampo non ce l'avrò se non tra tre anni e la gobbetta non mi verrà...! =D

non le ho mai assagiate queste madeleines, come ci sta la tonka? si sente molto?

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Grazie dei commenti mie care!

@ cavoli a merenda: Si l'aroma si sente un grammo non è per niente poco...
Mia nonna non conosceva il sapore di questa fava quando l'ha mangiata ha detto che sentiva l'aroma degli amaretti. Lascia stare adesso mia nonna che in quanto a gusto ha un pò le idee confuse ma quello che ti voglio dire è che un certo aroma si sente. bacio

Gunther ha detto...

complimenti ti sono venute benissimo una bella ricetta ne immagino il profumo