Napule è...

caffè Gambrinus

Saltino a Napoli e ritorno... Al volo al volo, giusto quei giorni necessarissimi a staccare dalla solita routine romana, ritemprarsi, per ricominciare meglio (si spera!).
Mi piacebbe descrivervi la "giornata tipo" che io trascorrerei di nuovo a Napoli se ci tornassi, in stile Lonely Planet, per intenderci.
Quindi augurandomi che abbiate passato anche voi un buon ponte dell'Immacolata ecco la giornata napoletana di un foodblogger...

Sveglia presto per dirigesi a Piazza Plebiscito, per dare un occhiata al centro storico e soprattutto fare una sosta per la colazione al bar Gambrinus, irrinunciabile caffè e sfogliatella.
Passeggiare per Galleria Umberto I e poi via Toledo.
Raggiungendo via Tribunali, per chi non l'avesse vista è consigliatissima la visita a Napoli sotterranea: cunicoli strettissimi e bui che si attraversano con l'ausilio di una candela, portano in ambienti sotterranei scavati nel periodo romano.

Napoli sotterranea

Inoltre entrando dentro un abitazione e scendendo nella "cantina" si va alla scoperta di un antico teatro Greco Romano. Insomma se ancora non l'avete capito ne sono rimasta entusiasta.
Cominciate ad avere un certo languorino? Già è ora di pranzo! A piedi è possibile raggiungere Timpani e Tempura timballi, timpani e cucina "povera" del territorio, davvero interessante. Mi sto mangiando ancora le mani, già mi sono scordata il nome del buonissimo Aglianico consigliatoci.
Se vi trovate a Napoli per l'8 dicembre non potete esimervi di certo dalla passeggiata tra i vicoli strabordanti di folla e di presepi, di luci e improbabili gadget natalizi di San Gregorio Armeno e delle vie circostanti.
Sosta caffè da Scaturchio e chiaramente merenda! :)
No non ci si fa proprio mancare nulla!! Pastiera o babà? Ma xchè non struffoli? Scegliete voi!

Insegne

Dal profano al sacro, la Cappella di San Severo, merita una visita per l'impressionante scultura del Cristo Velato, che riesce a rapire l'attenzione anche di chi, come la sottoscritta, non è appassanionata di arte e rappresentazioni sacre.

La sera è d'obbligo la pizza, o no? Da Michele o da Sorbillo? Bè questa volta ha vinto Sorbillo. Che ve lo dico a ffà? Per i romani fan delle Gatta e di Sforno come me, viene da chiedersi se riusciranno mai ad esportare quelle consistenze e quel risultato finale.


------------------------------

Caffè Gambrinus
Via Chiaia, 1
Tel. 081.417582

Timpani e Tempura
Vico delle Querce, 17
Tel. 081.5512280
Aperto dalle 10 alle 21

Scaturchio
Piazza San Domenico Maggiore,19
www.scaturchio.it

Sorbillo
Via Tribunali, 32
Tel. 081.446643

16 commenti:

Carolina ha detto...

Buongiorno bella!
Allora avevo capito bene, eh!?
Sai che non ci sono mai stata? Tutti quelli che mi ruotano attorno l'hanno vista e non fanno altro che pubblicizzarmela!
Anch'io forever Lonely Planet... Matteo no, lui è più da Michelin... Vedessi le discussioni... ;)
Buona giornata e un bacio!

Alessandra ha detto...

Napoli è stupenda, dal clima caldo r canzonato. Io la ricordo così, ero piccola l'ultima volta che la visitai, mi piacerebbe ritornarci. Certo un bel modo il tuo di staccare, dovremmo poterlo fare tutti, servirebbe a rigenerarci sia nello spirito che nella mente. Grazie per le tue indicazioni e buona giornata.

pagnottella ha detto...

Eh vedo che non ti sei fatta mancare niente!
Che bella gita!
Grazie per le dritte...
La pizza a napoli è d'obbligo!
Ma sai che ho sentito parlare di una pizzeria in cui realizzano pizza con un lievito madre secolare?!
Baci e buona giornata :-)

marifra79 ha detto...

Quanto vorrei fare anch'io una bella capatina a Napoli!!!!!Dev'essere stata proprio una bella giornata!!!!
UN ABBRACCIO

lefrancbuveur ha detto...

hai capito...vai nella mia città natale e non mi dici nulla...

katty ha detto...

Che meraviglia di giornata!!
io non ci sono mai stata ma non vedo l'ora di realizzare questo mio desiderio!!!
a presto!!
katty

dolci a ...gogo!!! ha detto...

no sono arrabbiata!!!!!!!!ma come vieni a napoli e nn mi avvisi??????scherzo tesoro,sono contenta che la mia citta sia riuscita ad emozionarti tanto e come vedo hai fatto un tour davvero fantastico!!ma tu ci credi che abito vicino a san gregorio armeno e ancora devo andarci???'mi ritaglierò una mattina solo per me quando nn c'è la folla che nn ti fa capire niente!!!!bacioni imma

Fra ha detto...

Napoli non l'ho mai vista, ma è una città che mi incuriosisce tantissimo...soprattutto dal punto di vista culinario ;)
baci baci
fra

manu e silvia ha detto...

Grazie per la breve apsseggiata e dil caffè! neppur enoi siamo mai state a Napoli..ma questo brevissimo giro..ci è proprio piaciuto ;)
baci baci

pinar ha detto...

ma come tu vieni a napoli ed io vado a Roma? la prossima volta mi avverti ti faccio fare io il tour! e poi Napoli sotterranea è sotto casa mia! UFFA!!!!!

lelli ha detto...

uhhh che bello hai fatto bene !!!!!!!
Ps ma tu sabato vieni ?!!!!!

Laura ha detto...

Io ho fatto l'universitá a Napoli e frequentavo Scaturchio tutti i giorni...Oddio le sue sfogliate calde prima degli esami...sigh sigh che ricordi...
baci

Mirtilla ha detto...

tesoro...mi sono spuntate le lacrime vedendo casa mia...sto vivendo un piccolo momento di pucundria, dovuto anche al fatto che per la prima volta nn festeggero'il natale a napoli dia miei ;(

Elena ha detto...

Napule è.....magia...ci sono stata una volta e spero di tornarci!! Baci!

unika ha detto...

buonissime le pastecrisciute...comprate in friggitoria nel sacchetto di carta spruzzate di sale...che bei ricordi...un bacio
Annamaria

LISA51 ha detto...

Grazie per tutte le belle descrizioni che fai alle cose che ci appartengono,non potevi dare una visione migliore della nostra Napoli,Lisa.